martedì 30 luglio 2013

Il grande cuore di Marco

Potrebbe apparire paradossale che un ragazzo poco più che ventenne riesca a darmi lezioni di vita, eppure non mi vergogno di ammettere che è così e che non è la prima volta. Oggi alla notizia che Marco il 28 e 29 ottobre avrà due concerti a Los Angeles nell'ambito dell' Hit Week Live al Billboard Music Conference, avevamo già la testa tra le nuvole e facevamo un po' la solita caciara su twitter ma lui, nella sua grande umanità, invece di esultare e festeggiare ci ha riportato con i piedi per terra mettendo al primo posto la tragedia della strada di ieri sera e chiedendoci silenzio.  
So che non si dovrebbe mischiare il suo ruolo nella musica, il personaggio, con la persona vera, ma come è possibile separarli quando vedi trasparire la sua anima anche dalle piccole cose, da aspetti e atteggiamenti che dovrebbero essere normali, scontati in chiunque ma che invece fanno parte purtroppo di una piccolissima minoranza di persone? Piccoli gesti e attenzioni da parte sua che probabilmente agli occhi esterni possono essere niente ma a me riempiono il cuore di stima per lui e che lo rendono un grande uomo.
Un esempio? Quel modo pacato con cui dichiara che se potesse polverizzerebbe il premio dell'Ariston per darne una manciata ad ognuno di noi, che siamo gli artefici della sua vittoria, che incrociando una scolaresca nasconde la sigaretta per non dare il cattivo esempio ai bambini, che in passerella  a Malmo si sofferma a baciare la mano all'hostess che guida gli ospiti e poi aspetta e aiuta l'artista norvegese a scendere la scaletta, che dopo pochissime ore dallo spavento per l'inconveniente aereo che lo riportava in Italia e senza aver potuto provare, canta dal vivo in trasmissione, che non usa il playback neanche nei video perchè vuole dare un'immagine realistica a chi guarda, che è spontaneo e sincero e non pensa che ogni sua parola potrebbe essere usata per smuovergli una critica, che è una continua sorpresa perchè può presentarsi al pubblico vestito totalmente casual e senza nessun abbinamento logico oppure elegantissimo a seconda di come gli gira, che non riesce a spiegarsi il delirio che si scatena intorno a lui e si meraviglia ogni volta, che accentua i suoi difetti prendendosi in giro e imitandosi, che invitato a cantare per gioco coinvolge carinamente anche la collega Alexia che era seduta a guardare, che in mezzo a una canzone scorgendo una ragazzina disabile si inginocchia a parlarle dicendo poi con diplomazia che stava salutando una vecchia amica, che mostra le belle lacrime di commozione sbuffando ma senza vergogna. 
Se unisci queste caratteristiche al modo tutto suo di far musica e di darsi non puoi fare altro che lasciarti travolgere e incantare da questo pifferaio magico.









(foto di Grazia Tocchetto e Liz Argenteri)

7 commenti:

  1. IN UNA PAROLA BELLISSIMO DENTRO E FUORI!

    RispondiElimina
  2. tutti ti amano Marco. non se ne può fare a meno.
    si legge sul tuo volto la bontà e la bellezza della tua anima meravigliosa.
    infatti mi infastidisce un po' vederti con gli occhiali :
    scusa se l'ho detto ma io ti ho visto solo con gli occhiali scuri e non ti avevo riconosciuto.
    i tuoi occhi sono un incanto di purezza nelle foto.
    dal vivo penso si potrebbe svenire.
    un abbraccio fortissimo : Giulia

    RispondiElimina
  3. grazie per aver colto questi particolari e averli raccolti in questo meraviglioso articolo!

    RispondiElimina
  4. Marco è Marco <3 :')

    RispondiElimina
  5. è ESATTAMENTE TUTTO CIò CHE PENSO IO ,MARCO è UN ANIMA CANDIDA .
    IO LO AMO E NE SONO ORGOGLIOSA <3 <3 LUI è IL MIO ESSENZIALE VITALE

    RispondiElimina
  6. Ho capito che sei un ragazzo molto sensibile!a te che sei per me l'essenziale.ti amo!

    RispondiElimina
  7. Lui è veramente cosi, come dice la sua manager è un puro, è cosi come se vede, ed io leggendo questo adesso mi sono commossa, il mio cuore si riempe di gioa, questo ragazzo è un dono per noi, nessuno resta indifferente vicino a lui e tanti hanno capito questo già dal 2009.

    RispondiElimina

I commenti vengono controllati prima di essere pubblicati