giovedì 27 ottobre 2011

C'è bisogno di precisare?

 "La data di Roccaraso,un momento interlocutorio,una prova in costume per noi e per pochi fedelissimi,ma sarà veramente un working progress,per affilare le armi per il tour,molte cose e le tante sorprese non le vedrete...altrimenti che sorprese sarebbero? Il tour parte da Milano e Roma,e speriamo che molti partiranno da lì insieme a noi...TANTO IL RESTO CAMBIA!!  "

Momento momento...lungi da me voler aprire una polemica, mi aggancio solo a questo messaggio per chiarire un aspetto che già da un po' mi martella in testa. Il termine " fedelissimi" usato nel post dell'official, unito poi all'aver sentito Marco più volte  riferirsi ai tanti che vede ovunque e che ormai riconosce,  quasi come a coloro e i soli che lo seguono, non lo apprezzo. 
Premesso che condivido l'utilità della data zero e che abbiano puntualizzato che il tour effettivo partirà da Milano, il mio pensiero va a quanti di noi stanno facendo i salti mortali per poterci essere, a chi lavora  e non ha la possibilità di avere giorni liberi, a chi sta stressando i genitori per convincerli, chi è sceso a compromessi, chi sta facendo delle scelte, chi sta piangendo per aver ricevuto un no, chi spera ancora in un miracolo, chi non se lo può permettere, chi vive lontanissimo , chi non può lasciare la famiglia, chi non sente ragioni e si mette contro tutti e le altre varie realtà che ho dimenticato.
Per questo non mi va giù leggere velate insinuazioni da parte di alcuni fans, sull'obbligo morale di essere presenti a quella data, peraltro uscita quando ormai avevamo fatto i nostri conti su altri appuntamenti. Io mi ritengo fortunatissima per aver potuto scegliere di partecipare a tre date ma penso anche a quanti saremo, la sera del 19,  a sentirci come leoni in gabbia,  a cercare di mascherare il nostro stato d'animo, a volare con la fantasia in quel palaghiaccio, attaccati ad un telefono con la speranza di sentire qualche vibrazione o decisi ad evitare qualsiasi notizia nel timore di rovinare tutto.
Non posso credere che il mio amore( e non solo il mio)  per Marco possa venir valutato dalla mia assidua presenza ad ogni sua apparizione, sia perchè non posso permetterlo economicamente e anche perchè ho una vita che esula dalla sua, per quanto lui ne faccia parte saldamente.
Riflettevo sul fatto che probabilmente, interessarmi di tutto ciò che riguarda Marco, partecipare attivamente al fanclub e frequentare altri fan quotidianamente, fa sì che lui sia diventato una costante della mia vita, tanto che ormai viene citato anche nelle conversazioni in famiglia , come se ne facesse parte;  addirittura ieri, dopo una richiesta di mio figlio, ho sentito l'esigenza di chiedergli un consiglio ( e questo non lo so se è tanto normale...del resto lui lo dice che i suoi fan sono pazzi da legare!! ),  quasi fosse un amico. Poi rido di me, perchè so che per lui siamo tante facce indistinte, una massa informe di mani e capelli uniti dalla stessa passione per lui che non si capacita del microcosmo pulsante di energia che è riuscito a generare.  


4 commenti:

  1. Concordo pienamente con te su tutto...soprattutto la parte iniziale, che mi vede fra quelle che vivono lontanissimo e non faccio parte dei ''fedelissimi'' che possono seguirlo (fisicamente) dapertutto. Neanche io gradisco questa specie di distinzione fra fans e fans. Per quanto mi riguarda, faccio tutto cio' che posso per sostenerlo in molti modi, come tantissime altre persone...tutto cio' lo faccio con moltissimo piacere e affetto, perche' fa parte ormai della mia vita ed e' un modo per ringraziare Marco per tutto quello che mi ha dato e che continua a darmi....avro' la fortuna di essere a Milano e a Roma per le due anteprime e per me sara' la prima volta in assoluto che assistero' ai suoi concerti...Roccaraso e' utile come prova generale e credo anch'io che dovesse essere fatta.....peccato non poterci essere, vorra' dire che mi godro' la primissima data a Milano e saro' felicissima lo stesso :)

    RispondiElimina
  2. Hai ragione Carmen...nessuna polemica però dispiace molto leggere certe cose....Chi non andrà alla data zero non è un fan di serie B! Il fatto è che non tutti possono seguire Marco in giro per l'Italia...soprattutto per una questione economica o famigliare...Cerchiamo di fare l'impossibile per amor suo ma Roccaraso è davvero troppo lontana...pazienza. Attendo con ansia Milano, Roma, Bologna, ecc.... Non vedo l'ora!!!

    RispondiElimina
  3. Concetta Guido28 ottobre 2011 11:23

    Non hai torto, Carmen. Poco fa ho lasciato un commento al post, quello di ieri sera, in cui dicono che i preparativi fervono e la data 0 si avvicina. E mentre commentavo ho riflettuto sui 'pochi intimi' e sulle 'facce' che si vedono sempre intorno a Marco. Nel commento dico che farò di tutto per esserci, però...Anche io non sono sempre presente, anzi fisicamente proprio poco, però seguo Marco con la stessa passione di Tutti noi. E mi sento un po' esclusa quando Marco dice queste parole. Ah, ho scoperto solo adesso questa Pagina. Ti faccio i miei complimenti, la recensione di SOLO 2.0 è molto bella. Non sono d'accordo solamente su quella riferentesi al Video di SOLO, a me non è piaciuto per niente, l'ho anche affermato pubblicamente, motivando questo mio sentimento. Ma mi pare di essere l'unica a pensarla così, e sono solo le riflessioni di una fan, nulla di più. Tutti gli altri Tuoi scritti li condivido totalmente. Complimenti sinceri, Carmen. Sei molto brava e sensibile. A presto, in giro per le varie Bacheche. E sarà sempre un piacere incontrarti. Saluti. Concetta Guido

    RispondiElimina
  4. probabilmente questo post vuole essere un richiamo all'attenzione sulle date di Milano e Roma visto che diverse persone si stanno rivendendo i biglietti per andare a Roccaraso...sbagliatissimo!La data 0 è solo una prova generale e non importa se ci saranno 3 o 400 persone!Fondamentali sono le due anteprime!!Secondo me questo è il senso del post!Un abbraccio Carmen :))

    RispondiElimina

I commenti vengono controllati prima di essere pubblicati